5×1000

Come funziona il 5×1000:

Anche nel 2023 puoi destinare il 5×1000 a sostegno di organizzazioni no profit

Cos’è il 5×1000

Il 5×1000  indica una quota dell’imposta IRPEF che lo Stato italiano ripartisce tra Enti che svolgono attività socialmente rilevanti, come le non profit. Il versamento è contestuale alla dichiarazione dei redditi (tramite il Modello 730 e il Modello Redditi Persone Fisiche ex Unico)  e qualsiasi persona fisica può scegliere come destinare il proprio.

Cosa fare per scegliere

Per destinare il proprio 5×1000 è necessario apporre la propria firma in uno dei sette riquadri che figurano sui modelli di dichiarazione del reddito e scrivere il codice fiscale dello specifico ente scelto.
Se scegli di devolvere il tuo 5×1000 alla Missione Aerea Di Fratellanza, dovrai firmare il riquadro dedicato agli Enti del Terzo settore iscritti nel RUNTS e delle ONLUS iscritte all’anagrafe e inserire il codice fiscale 91004290804.

Non è un costo

Scegliere di destinare il 5×1000 a un’organizzazione sociale non comporta costi aggiuntivi e quindi non è una spesa per il contribuente.

Codice fiscale 91004290804

Prendi nota del nostro Codice Fiscale per destinare il tuo 5×1000 e fare la differenza nella vite delle persone che quotidianamente sosteniamo.

Quello che il tuo 5×1000 rende possibile

Nel “mondo connesso” di oggi, il paradosso è che mai così tante persone sono state tanto isolate. Molte comunità remote non hanno mai ascoltato il Vangelo e vivono nell’oscurità spirituale. Se una persona si trova in stato di emergenza medica e l’ospedale più vicino è a pochi giorni di cammino o di guida su strade accidentate, la sua prognosi è quasi sicuramente infausta. Quando disastri naturali, conflitti o carestie colpiscono luoghi difficili da raggiungere, un aereo può essere l’unico modo sicuro per raggiungere le persone a terra.
Con te al nostro fianco possiamo portare assistenza a livello ospedaliero, sanitario, umanitario ma soprattutto la speranza attraverso la Parola di Dio, a molte persone.

Date importanti

23 MAGGIO 2023

Dal 23 maggio sarà possibile visualizzare i dati della dichiarazione predisposta dal fisco.

31 MAGGIO 2023

Dal 31 Maggio 2023 sarà possibile modificare e inviare la dichiarazione precompilata.

30 SETTEMBRE 2023

Il 30 settembre scade il termine per l’invio della dichiarazione dei redditi 730.

DAL 1 MAGGIO AL 30 SETTEMBRE

Hai la possibilità di presentare la tua dichiarazione dei redditi presso qualsiasi sportello CAF.

Video